Macerata: scarpe rosse contro il femminicidio

Scarpe rosse contro il femminicidio. È la campagna promossa dall’assessorato alle Pari opportunità e dal Consiglio delle donne di Macerata alla quale hanno aderito finora cinque calzaturifici: Guido Sgariglia Srl di Porto Sant’ Elpidio, Donna Soft Srl di Civitanova Marche, Tentazione di Montegranaro, Due Lune di Corridonia e Magic di Sant’Elpidio a Mare. Le calzature verranno utilizzate per realizzare l’installazione che prenderà vita lungo piaggia della Torre il prossimo 25 novembre in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, in adesione alla campagna di mobilitazione ispirata a Zapatos Rojos, il progetto d’arte pubblica dell’artista messicana Elina Chauvet. Lo slogan scelto per la raccolta maceratese è “Rendi protagoniste le tue scarpe” per essere protagonisti della lotta contro il femminicidio. Chiunque volesse partecipare alla raccolta delle scarpe rosse – finora vi hanno partecipato cittadini, dipendenti comunali e alcune dottoresse dell’Asur Area Vasta 3 – può farlo fino a dopodomani consegnandole nella sede dell’Informadonna di Macerata in piazza Vittorio Veneto n.2 (per info 0733.256379). Nella foto: l’installazione realizzata a El Paso, in Texas. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati