Steve Madden compra GREATS

Madden compra GREATS, sneaker in pelle italiana

GREATS passa nelle mani di Steve Madden. Il gruppo USA ha completato l’acquisizione del brand (anch’esso statunitense) specializzato in sneaker, confezionate al 100% con pelli italiane. Il bilancio chiuso al 30 giugno 2019 ha mostrato per GREATS un fatturato di circa 13 milioni di dollari, realizzati prevalentemente attraverso le vendite direct-to-consumer sul portale greats.com nonché dal principale punto vendita situato a New York, nel quartiere di Soho.

“Un marchio pionieristico”
“Siamo lieti di completare l’acquisizione di GREATS, un marchio pioneristico di calzature, nativo digitale – è il commento di Edward Rosenfeld, presidente di Steve Madden -. Vediamo un’opportunità significativa per espandere il business combinando i punti di forza di GREATS (un marchio eccezionale, un design elegante e classico, look casual, ndr) con il nostro modello di business”.

“Un’opportunità eccitante”
Sull’operazione si è espresso anche Steve Madden: “Raramente nei miei 30 anni di carriera con il brand mi sono imbattuto in un’opportunità così eccitante. Le scarpe di Ryan (Babenzein, fondatore di GREATS, ndr) sono l’argomento di conversazione fra tutti i Millennials che incontro. Mi ricorda così tanto me stesso. Non vediamo l’ora di far decollare questo progetto”.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati