Manas: delocalizzazione anche in Italia?

Venerdì i vertici di Manas-Alfiere incontreranno i sindacati. All’ordine del giorno la cassa integrazione decisa dalle due aziende del gruppo appartenente alla famiglia Sagripanti e che coinvolge circa 20 dipendenti di Manas, la cui produzione interna è attualmente ferma, e 15 di Alfiere Spa. L’azienda sta valutando l’opportunità di delocalizzare l’intero ciclo produttivo, ma non solo all’estero: tra le aziende selezionate ce ne sarebbe una del Nord Italia. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati