Due milioni di paia di scarpe, Adidas vola grazie al Mondiale brasiliano

Sono bastati dodici giorni di campionati mondiali per fornire ad Adidas la certezza di centrare il budget annuale di vendite nel calcio: “Raggiungeremo l’obiettivo due milioni di paia nel 2014, a conferma della nostra straordinaria posizione nel settore” ha affermato il ceo del gruppo tedesco, Herbert Hainer – Grazie alla presenza nel torneo brasiliano, al successo delle campagne di marketing e nei social media, siamo certi di restare il brand leader”. Adidas è il fornitore ufficiale di pallone, abbigliamento dei funzionari Fifa, arbitri e raccattapalle, ma veste anche nove nazionali e trecento giocatori. Il gruppo tedesco prevede la vendita di 8 milioni di magliette ufficiali (furono 6,5 milioni ai Mondiali del 2010) di cui due milioni soltanto per quella della Germania, seguita da Argentina, Colombia e Messico, mentre le vendite del pallone (Brazuca) superano i 14 milioni. L’effetto maggiore si registra ovviamente in Sudamerica, dove l’azienda è passata da un fatturato di 175 milioni di euro a 1.575 milioni. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati