Mondial Due, minibond da 2 milioni a favore del piano industriale

Mondial Due, minibond da 2 milioni a favore del piano industriale

Mondial Due emette minibond da 2 milioni di euro, interamente sottoscritto da Zenit Sgr. L’obiettivo della società, parte del Gruppo Mondial, è avere la liquidità necessaria per sostenere il piano industriale 2020-2024. Nei piani ci sono il potenziamento della capacità produttiva e il rafforzamento del posizionamento nella filiera del calzaturiero di lusso.

Minibond da 2 milioni

Mondial Due è specializzata nella produzione di fondi per calzature in materiale plastico. Fa parte del Gruppo Mondial (con sede a Porto Recanati-Macerata) insieme a Mondialsuole (70.000 paia al giorno di fondi in poliuretano), Mondial Plast (suole in TR), Polimond e Mondial Rom (in Romania). Tra i clienti del gruppo ci sono, tra gli altri, Gucci, Yves Saint Laurent e Bottega Veneta.

 

 

Il sottoscrittore

Zenit SGR, società di gestione del risparmio indipendente, ha sottoscritto il minibond. Si tratta di un prestito di tipo senior secured con garanzia rilasciata dal Fondo Centrale nella misura del 90%, con scadenza al 31 dicembre 2024 e cedola semestrale a tasso fisso del 5,75%. Gianfranco Doria, che insieme a Sandro Mandolesi guida l’azienda, commenta: “Il percorso di crescita deve passare attraverso un processo di forte managerializzazione, in modo da garantire il presidio di tutti i processi operativi con un elevato standard qualitativo”. La società ha nominato Attilio Mucelli (ex Simonetta) direttore generale. “L’obiettivo che ci poniamo – spiega lo stesso Mucelli – è di accedere al mercato dei capitali in una nuova veste e valutare anche possibili operazioni di aggregazione, favorite dall’appartenenza al distretto marchigiano della calzatura”. (mv)

Nella foto, da sinistra: Gianfranco Doria e Attilio Mucelli

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati