No money

Marche in ginocchio. La flessione degli ordini dalla Russia peggiora una situazione già critica e ora circolano nomi eccellenti, che sarebbero pronti a chiedere il concordato. La ricaduta su terzisti e fornitori
Tratto da MdP La Conceria, n.24/2014

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati