Nike, troppa innovazione?

È il primo produttore mondiale di scarpe. La sua strategia: partnership con aziende che innovano e riduzione graduale del numero di addetti (44 mila diretti, un milione con l’indotto). La sfida: ringiovanire il target per il mercato asiatico, oggi in calo.

Tratto da Mdp La Conceria, n.37/2013

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati