Non versa le royalties, gli bloccano due container di scarpe

La Guardia di Finanza di Civitanova Marche (Mc) ha posto sotto sequestro due container contenenti oltre 11.600 paia di scarpe per bambini provenienti dalla Cina e ha denunciato il titolare di un’azienda fermana di calzature. Le scarpe presentavano il marchio “MotorOil”, registrato in Inghilterra da una società di Manchester. Dai documenti in possesso dei militari non risulta che l’imprenditore avesse le necessarie autorizzazioni per utilizzare il marchio e ne avesse pagato le relative royalties. Gli investigatori hanno appurato che l’imprenditore calzaturiero della provincia di Fermo aveva commissionato a un’azienda cinese la lavorazione delle scarpe per bambino, d’accordo con il titolare del marchio, ma senza documentazione. L’imprenditore ha regolarizzato la situazione versando le royalties alla società inglese, ma dovrà pagare alla Procura una multa per rientrare in possesso la merce sequestrata. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati