Notte di furti calzaturieri a Fermo, bottino oltre i 600 mila euro

Settore calzaturiero fermano preso di mira dai ladri. Il primo furto si è verificato alla filiale di Montegranaro dell’azienda di autotrasporti Artoni. Ieri sera, verso le 23.30, un commando formato di 7 banditi con armi in pugno ha rinchiuso a chiave in un magazzino gli operai per poi trafugare un carico di migliaia di scarpe per un valore di oltre 500 mila euro. L’ingente stima del bottino è dovuta al fatto che molte di quelle scarpe erano griffate con i marchi Hogan e Nero Giardini, oltre ad un bancale di jeans Wampum. I criminali avevano però previsto tutto e consapevoli di dover trasportare verso il loro rifugio migliaia di scatole di scarpe, si sono presentati alla Artoni muniti di un camion e in circa mezz’ora sono riusciti a caricare il loro bilico con la refurtiva per poi scappare verso il Maceratese. Un altro furto si è verificato presso il calzaturificio Thai’s di Monte Urano. I ladri hanno agito nella notte e sono entrati nel fabbricato industriale senza scasso, per poi mettere a segno il colpo rubando circa 1.500 paia di scarpe da bambino griffate per un valore complessivo di circa 75.000 euro. Su entrambi i colpi, forse di un’unica matrice, stanno indagando i Carabinieri di Fermo. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati