Olip premiata in Germania


Il calzaturificio Olipdi Colà di Lazise (Verona), con la sua linea Airstep, si è aggiudicato il premio per il prodotto glamour dalla rivista tedesca Schuhkurier.
“Quando hai superato le difficoltà a rimanere decisamente competitivi in un paese difficile come la Germania, poi diventa più semplice conquistare altri mercati”, ha commentato al quotidiano cittadino L’Arena l’amministratore delegato dell’azienda, Cesare Oliosi.
Airstep è una linea pensata ad hoc per il cliente finale tedesco, frutto di simbiosi tra l’azienda familiare veronese e il suo team di designer con un gruppo di ideatori tedeschi. Una simbiosi che ha permesso a Olip, nel mezzo della crisi europea e dello spostamento del consumatore nordico verso il prodotto importato dall’Asia, di toccare i 70 milioni di fatturato, realizzati per il 50% in Germania e per l’80% nell’Unione Europea.
Negli anni dal 2008 al 2010, scrive L’Arena, anche Olip aveva perduto intorno al 10% del fatturato. L’anno scorso però ha recuperato il 20% e si appresta a un analogo exploit quest’anno. Pelli di origine australiana e affidate a concerie terziste arzignanesi, produzione delocalizzata, 1.500 collaboratori nel mondo: questi i numeri di Olip, di cui ha scritto Schuhkurier: “Manca l’innovazione nel calzaturiero? La porta per innovare è Olip-Airtstep, con le idee, le teste creative, la unicità del prodotto”

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati