Rettile di Botticelli

Il calzaturiere marchigiano utilizza pelli pregiate per il 35% delle sue scarpe. Obiettivi: conquistare i mercati orientali aprendo negozi e diventare sempre più specializzati
Un ulteriore salto di qualità per evitare la concorrenza dei prodotti griffati, l’apertura di negozi monomarca
in tutto il mondo e il potenziamento dell’ecommerce. Questa la strategia del 2013 della Roberto Botticelli, realtà che prende il nome dal suo attuale timoniere.
Tratto dal settimanale Mdp La Conceria, n.40/2012

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati