Rimini, brucia un laboratorio di calzature

Potrebbe essere stato il guasto a una macchina cardatrice ad aver provocato le fiamme che hanno avvolto, nella notte tra lunedì e martedì, la ditta San Crispino, un laboratorio di calzature in via Maceri a Rimini.
Il rogo si è esteso dalla stanza dove si trovava la cardatrice al resto della struttura, favorito dalla presenza di materiale infiammabile (scatoloni) depositato nel laboratorio. Il proprietario, accortosi dell’accaduto, ha immediatamente chiamato i Vigili del Fuoco, che sono intervenuti a spegnere l’incendio. Bilancio: nessun ferito, alcuni danni alla struttura per effetto di fumo e calore sprigionato.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati