Riviera del Brenta, protesta di terzisti e artigiani


 Lunedì 12 novembre dalle ore 8 del mattino, su iniziativa di Atv, Associazione dei terzisti tomaifici del Veneto, e di Cna Federmoda del Veneto, partirà dal municipio di Stra (Ve) un corteo di terzisti, accessoristi, tomaifici e aziende artigiane del calzaturiero brentano e relativi dipendenti, per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla sopravvivenza delle piccole aziende italiane che lavorano per i calzaturifici e le grandi griffe.
Concorrenza al ribasso ed illegalità diffusa mettono a rischio, secondo gli organizzatori, 10 mila posti di lavoro  (-24 % in 10 anni) di cui quasi 2000 nelle aziende terziste (- 38% in 10 anni) e oltre 130 aziende terziste (-65 % in 10 anni).

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati