Rocco P, 1.350 euro di premio a dipendente

Accordo integrativo di produttività al calzaturificio Principe di Bologna di Torre San Patrizio, titolare del marchio Rocco P e produttore di scarpe da uomo. L’intesa, che coinvolge circa 40 dipendenti, prevede la ridefinizione dell’articolazione dell’orario di lavoro; la distribuzione flessibile del periodo delle ferie e l’intercambiabilità delle mansioni. Spiegato in termini più semplici, si tratta di premi di risultato, merito e produttività pari a circa 1.350 euro annui per dipendente. Tutto ciò per incrementare la produttività, migliorare l’organizzazione e la qualità del lavoro. Si tratta di un accordo innovativo che ha pochi esempi nel distretto calzaturiero marchigiano e che è stato siglato da Confindustria Fermo, dalle organizzazioni sindacali Cgil e Cisl e dall’azienda rappresentata da Donatello Pistolesi insieme al consulente Pietro Cesetti. L’accordo per ora ha validità limitata, in attesa di nuove disposizione governative. (mv)