San Mauro cresce di quasi il 5%

Il calzaturiero di San Mauro Pascoli è una delle poche luci nel buio dell’economia provinciale. Lo evidenzia il Rapporto sull’Economia 2013 della Camera di Commercio di Forlì-Cesena, secondo cui negli ultimi dodici mesi la produzione è aumentata del 2,4% rispetto al periodo precedente, con un utilizzo degli impianti pari al 78,3%. Il fatturato, realizzato per il 21,1% all’estero, è cresciuto del 4,8% a valori correnti. Complessivamente, la domanda è risultata in crescita: quella interna è aumentata dell’1,4% mentre quella estera, che ha rappresentato il 20,8% degli ordinativi, è stata inferiore dello 0,6%. Il numero degli addetti è aumentato dell’1,3%, con una crescita degli operai dell’1,2%. L’utilizzo della cassa integrazione è stato su livelli contenuti e concentrati esclusivamente negli interventi ordinari. “Le prospettive espresse per i prossimi mesi – si legge nel Rapporto – indicano fiducia nella domanda, che dovrebbe sostenere il fatturato. Appaiono positive ma contenute le aspettative per la produzione e leggermente negative per l’occupazione”. (ff)

Nella foto: calzaturificio Casadei

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati