San Mauro Pascoli festeggia San Crispino

San Mauro Pascoli per due giorni si trasforma nel “Paese dei Calzolai” con mostre, ciabattini al lavoro, vetrine a tema calzaturiero, dimostrazione pubblica di riparazione delle scarpe. L’occasione è la festa del patrono dei calzolai, San Crispino, in programma sabato 25 e domenica 26 ottobre in tutto il centro storico. Tra le iniziative, “Me Banchet” (nel banchetto), tre ciabattini (Mimmo Boetti, Luigi Garofani e Marco Ricci) al lavoro, che in diretta fanno vedere come si crea una calzatura, dalla suola al prodotto finito. E ancora, la mostra “Il Museo che non c’è”, curata da Salvatore Giardullo, esperto e docente della scuola del Cercal, che allestisce 40 vetrine con macchinari artigianali di un tempo donati dalle aziende del distretto. Nella piazza centrale saranno eseguite dimostrazioni sull’arte della riparazione. (ff)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati