San Mauro Pascoli: il Talento per la Scarpa 2019 arriva dall’Umbria

Dopo due anni consecutivi di “dominio” messicano, torna in Italia lo scettro di migliore Talento per la Scarpa. A salire sul gradino più alto del concorso internazionale promosso da Sammauroindustria, è il 19enne Edoardo Battellini di Gubbio che ha realizzato il migliore lavoro sul tema Urban Chic: la décolleté irrompe nello street style. Il suo progetto si è imposto sui 124 arrivati da tutto il mondo (Grecia, Spagna, Messico, Colombia, Germania, U.S.A., Romania, India, Polonia, Turchia, Argentina, Marocco, Ucraina, Albania, Perù, Israele, Russia, Macedonia, Senegal, Cina, Pakistan, Tailandia). Questa la motivazione della scelta: “Una galleria di eclettiche décolleté, scattanti, creative e colorate” (nelle foto). Ora il giovane designer è atteso da un periodo formativo presso la Scuola Internazionale Calzaturiera del CERCAL a cui si aggiungono sei mesi di stage in una delle aziende calzaturiere associate a Sammauroindustria (Casadei, Gianvito Rossi, Giuseppe Zanotti, Pollini, Sergio Rossi, TGP) e a un rimborso spese di 4.000 euro. Al concorso hanno partecipato anche 8 scuole: 5 dall’Italia (Savignano sul Rubicone, Cantù, Perugia, Palermo, Chieri), 3 dall’estero (Messico, Colombia, Polonia) per un totale di 116 lavori presentati. A vincere è stato l’Istituto Bernardino di Betto di Perugia “per la qualità dei progetti inviati, eleganti, creativi, colorati come moderne opere d’arte”. Venerdì 14 giugno, a San Mauro Pascoli, si svolgerà la cerimonia di premiazione.
Immagini by Un Talento per la Scarpa

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati