Sicurezza a Montegranaro, calzaturieri dal Prefetto

Un gruppo di imprenditori calzaturieri di Montegranaro (Fm) si è recato dal Prefetto di Fermo per chiedere maggiori tutele contro i furti e contro la contraffazione. Stanchi di subire le scorribande dei ladri, i titolari dei calzaturifici della zona industriale Villa Luciani di Montegranaro avevano inviato una lettera al Prefetto, Angela Pagliuca (nella foto), che ieri li ha convocati nel suo ufficio. Erano presenti, tra gli altri, le famiglie Pizzuti (Zeis Excelsa) e Zengarini (Rodolfo Zengarini). All’ordine del giorno non solo il problema della sicurezza, ma anche l’aumento dei venditori abusivi e della produzione di scarpe contraffatte. Questi argomenti sono stati poi discussi nella riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal Prefetto e formato dal procuratore della Repubblica Domenico Seccia, dai vertici delle forze dell’ordine, dal presidente della Provincia Fabrizio Cesetti, dal sindaco del Comune di Fermo Nella Brambatti e dal presidente della Camera di Commercio Graziano Di Battista. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati