Spagna, firmato il contratto calzaturieri

È stato firmato ieri a Madrid, come da previsione, il contratto collettivo del settore calzaturiero spagnolo, in vigore per il biennio 2014-15. Fice, l’associazione delle aziende del settore, ha trovato dunque l’accordo con le rappresentanze sindacali Ugt e Ccoo. Alle trattative ha partecipato anche l’associazione spagnola dei componentisti (Aec). I sindacati hanno revocato gli scioperi previsti a partire da domani e fino al 31 luglio, che avrebbero creato difficoltà alle aziende in previsione della fiera di Düsseldorf, che inizia la prossima settimana. L’accordo introduce una disposizione transitoria che estende l’applicazione del contratto alle imprese di calzatura ortopedica e di riparazione (a cui sono aggregati i duplicatori di chiavi per serrature). Il testo regola tematiche quali flessibilità, premi discontinui, permessi per assistenza medica, condizioni di lavoro e prevede la realizzazione di un osservatorio industriale della calzatura. (ag)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati