Stati Uniti, risultati eccellenti per le scarpe sportive

Sports One Source, lo studio di analisi sulla produzione e vendita della scarpa sportiva negli Usa, ha diffuso i dati dell’attività di aprile. I playoff del basket hanno sospinto in alto le vendite del 33% rispetto allo stesso mese del 2012, la scarpa da corsa è cresciuta del 4%, per training e casual l’aumento è dell’8%. Nike e Jordan hanno giganteggiato (oltre il +20%), le vendite di Adidas sono state pressoché invariate, mentre chi ha perso è Reebok (-40%). Il prodotto che tira resta la sneaker da corsa, che sembra giustificare le innovazioni tecnologiche in cui ciascun brand si lancia a ritmo incalzante da qualche stagione. Il prodotto specifico di Under Armour ha quasi raddoppiato le vendite, mentre Skechers ha registrato il +40%. Queste cifre portano il settore a rendimenti eccezionali nel primo trimestre: +8% in termini monetari e +4% in quantità vendute. I brand di successo sono Asics (+25%), Brook, Saucony e Mizuno (+35%), Converse ((+8%), Skechers (+16%), Nike (+14%), Jordan (+18%) e Adidas (+7%). In territorio negativo solo Reebok e Puma. (p.t.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati