Senza stipendio: 10 lavoratori del calzaturificio Giove dai Carabinieri

Dieci lavoratori del calzaturificio Giove di Camigliano (Lucca) si sono rivolti ai Carabinieri di Lammari e alla Filctem Cgil per veder riconosciuta la paga arretrata. Secondo la loro testimonianza non avrebbero ricevuto lo stipendio relativo al mese di marzo e temono di non ricevere nemmeno quello di aprile. I dipendenti hanno un contratto a tempo determinato che scade il 31 maggio. Un rappresentante del calzaturificio li avrebbe ricevuti spiegando loro che non c’è più lavoro, né soldi con cui pagarli, invitandoli ad andarsene. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati