Studenti universitari scoprono la tecnologia della scarpa al Calzaturificio Giano

Gli studenti del corso di laura in Ingegneria Gestionale dell’Università di Ancona hanno fatto visita al calzaturificio Giano di Torre San Patrizio. Ai circa 40 studenti Enrico Paniccià, titolare dell’azienda e presidente del gruppo Giovani di Assocalzaturifici, ha illustrato le strategie produttive dell’impresa, dalla prototipazione all’outsourcing, rispondendo alle numerose domande dei laureandi accompagnati dal professor Giuseppe Conte, docente di Sistemi di Automazione Industriale presso la stessa facoltà fermana. “Da sempre seguiamo con  interesse il mondo dell’università e della ricerca e ci piace essere coinvolti in progetti di più ampio  respiro” ha affermato Paniccià, che ha uno staff di collaboratori con di età media poco superiore ai 30 anni. “Fa parte della nostra filosofia aziendale dare fiducia alle risorse creative dei giovani – ha terminato Paniccià – È un po’ il percorso che io stesso ho conosciuto, con un inserimento graduale e non traumatico nell’impresa di famiglia, che mi ha consentito di trovare spazio e adeguata valorizzazione delle mie competenze maturate grazie al corso di studi universitari”. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati