Tod’s 2012: 145,7 milioni di utile

L’assemblea degli azionisti Tod’s che si è svolta sabato scorso nel quartiere generale della Tod’s a Casette d’Ete di Sant’Elpidio a Mare, in provincia di Fermo, ha approvato il bilancio del 2012, chiuso con un utile netto di 145,7 milioni di euro (+7,4% rispetto allo scorso esercizio). “Abbiamo l’obiettivo di portare avanti i risultati che il mercato si aspetta e continuare a distribuire dividendi” ha affermato Diego Della Valle nel corso della sua relazione. “La solidità del gruppo e l’apprezzamento per i prodotti e per i nostri marchi, insieme agli adeguati costi di struttura e alla qualità del management, ci permettono di pensare ai prossimi anni con tranquillità”. L’incremento dell’utile è arrivato soprattutto dai nuovi mercati e da una rete di vendita in continuo sviluppo. In merito ai mercati in flessione, Della Valle sostiene: “Dell’Italia e del Sud Europa mi dimenticherei, almeno per quest’anno. Considerando le problematiche economiche nazionali, l’approccio al mercato interno è stato prudente e lo sarà anche nei prossimi mesi”. L’imprenditore marchigiano rilancia infine anche la proposta rivolta a tutte le aziende di destinare l’uno per cento degli utili netti al territorio di appartenenza per finanziare progetti di solidarietà destinati ad incrementare i servizi alle fasce più deboli della popolazione: disabili, bambini e anziani. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati