Tredicesima più pesante per il calzaturificio Rocco P.

Attraverso l’Egr (elemento di garanzia retributiva), i 35 dipendenti del calzaturificio Principe di Bologna di Torre San Patrizio (Fermo), noto per il marchio Rocco P, hanno ricevuto 200 euro in più sulla tredicesima. Il contratto integrativo tra azienda e lavoratori fu stipulato lo scorso aprile, in pratica un patto tra l’azienda e i dipendenti per una ridefinizione dell’articolazione e flessibilità di orario di lavoro, banca ore, straordinari, ferie, intercambiabilità delle mansioni. I risultati hanno premiato l’azienda e i lavoratori hanno ricevuto di conseguenza un surplus tassato con l’aliquota del 10 per cento, inferiore alla tassazione ordinaria. “I dipendenti sono considerati come una grande famiglia” dicono dall’azienda marchigiana. “I conti sono stati fatti un po’ prima e visti gli sforzi e l’andamento dell’impegno, la proprietà ha voluto erogare un “Egr” già in tredicesima”.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati