Quarto trimestre modesto per Steve Madden

Le vendite sono cresciute dello 0,5%, pari a 344,2 milioni di dollari, a fronte degli oltre 360 previsti da Wall Street. Nel 2015 Madden chiude con vendite nette per 1,4 miliardi, in aumento del 5,3%, con andamento positivo del wholesale del 3,3% e caduta del retail del 15,9%. “Nonostante il finale di anno, siamo compiaciuti che i ricavi siano nell’ordine atteso” ha sintetizzato il ceo, Edward Rosenfeld. Citi Research ha specificato che “le elevate rimanenze di magazzino del Q4 e l’imminente uscita della collezione primavera, produrranno ulteriori pressioni sulle line top”, ma sul lungo periodo le acquisizioni e la crescita internazionale confortano gli analisti. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati