Un ultimo giro all’Inferno, prima dell’ascesa al Paradiso: al via domani theMicam 84, la fiera della calzatura

È tempo di seduzione. Il percorso tematico di theMicam, che si cala per un triennio nelle atmosfere della Divina Commedia, fa ancora tappa all’Inferno. Metafora, anche alla luce dei numeri congiunturali presentati da Assocalzatuifici, di un comparto che vede diradarsi le nubi della crisi, ma non conosce ancora il bel tempo. In attesa del 2019, quando il viaggio dantesco di theMicam arriverà al Paradiso (cioè, ci si augura, anche alla crisi pienamente superata), la fiera apre i battenti per un’edizione (l’84esima: Fieramilano Rho, 17-20 settembre) che si prevede positiva. Dopo il taglio del nastro di domani con il premier Paolo Gentiloni, l’ex calciatore Alex Del Piero e la festa col dj Bob Sinclar, 1.441 espositori (divisi quasi in maniera pari tra italiani – 797 – e stranieri – 644) attendono un pubblico internazionale di addetti ai lavori. Si conferma e si accresce la presenza delle griffe di prestigio nella “Fashion Square”. Ci saranno ancora “i grandi esordienti” dell’ultima edizione (Fendi, Tod’s, Gucci e Prada tra gli altri), ai quali si aggiungono nomi del calibro Giorgio Armani, Jimmy Choo, Dolce&Gabbana, Sergio Rossi ed Ermenegildo Zegna.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati