Una scarpa connessa ti spiega chi sei: si chiama Footmoov e l’hanno presentata al Technology Hub di Milano

Un accelerometro, due sensori di pressione, una porta USB. Il tutto in una scarpa. Le nuove Footmoov realizzate dal calzaturificio Carlos di Fucecchio in collaborazione con Adatec e Beeapp, due aziende del Polo tecnologico di Navacchio, sono state presentate al Technology Hub, fiera dell’elettronica e delle tecnologie innovative che si conclude oggi a Milano. Le nuove calzature, proposte in tre modelli in pelle, possono essere collegate allo smartphone o al tablet attraverso la tecnologia Wi-Fi, ma anche al computer mediante la porta USB. Ciò permette di acquisire informazioni, scambiare dati e condividerli in un logica IoT. L’utilizzo di questi byte di notizie può essere al momento usato a scopo ludico, ma è solo l’inizio: in futuro, infatti, le calzature consentiranno di conoscere la qualità della camminata del loro proprietario o addirittura l’insorgenza di patologie legate alla deambulazione. I dati raccolti potranno essere facilmente trasferiti ad apposite applicazioni per dispositivi mobili o, forse meglio ancora, direttamente al medico.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati