Velasca accelera: dal nuovo round finanziario arrivano 4,5 milioni

4 milioni e mezzo di euro per Velasca

Velasca accelera. Il brand, infatti, ha dato ulteriore respiro al suo business grazie a 4,5 milioni di euro di investimenti. È il valore della sottoscrizione avviata da P101, Milano Investment Partners (MIP) e alcuni investitori privati. Le risorse finanziarie serviranno per potenziare il retail. Velasca, infattil prevede di aprire 10 store entro il 2020 e altri 10 entro il 2022: 16 avranno sede all’estero.

Sviluppo organizzativo
Altro obiettivo è il potenziamento della struttura interna. Oggi è formata da 35 collaboratori: diventeranno 120 entro i prossimi tre anni. Ulteriore focus: lo sviluppo omnichannel, per un reciproco supporto tra vendite online, che generano oltre la metà del fatturato, e quelle che avvengono all’interno degli store fisici.

Entusiasmo e passione
“Siamo entusiasti della recente raccolta di capitali. Dimostra come passione, determinazione e voglia di innovare rendano ancora possibile il fare impresa in Italia” commenta Jacopo Sebastio, che insieme a Enrico Casati ha dato vita a Velasca nel 2013. “Con quest’ultimo round potremo consolidare la nostra presenza in Italia e puntare sull’espansione internazionale già in atto. Siamo nativi digitali, ma consapevoli che il futuro del retail è nell’integrazione tra online e offline”.

10 milioni
Velasca ha realizzato 5,2 milioni di euro di vendite nel 2018 (quota export: circa il 20%). Prevede di arrivare a 10 milioni nel 2019 e a 30 nel 2021. Il brand produce le calzature prevalentemente nelle Marche; le borse in Lombardia; cinture e piccola pelletteria in Toscana. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati