Verso il Pitti Uomo: Moreschi punta sul canguro

La novità più significativa di Moreschi, calzaturificio-immagine del distretto vigevanese, per il prossimo Pitti Uomo dedicato alle collezioni estive 2015 si chiama Majo. È una slipper in canguro tinto a mano, ispirata al Giardino Majorelle di Marrakech, tanto caro a Yves Saint Laurent. La forma si ispira a un modello d’archivio degli anni Settanta, riletto in chiave contemporanea. Le traforature geometriche di diverse forme e dimensioni rimandano ai motivi delle vetrate arabe. Il fondo in cuoio è tinto a mano in tonalità del Maracca e naturale. (ag)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati