Via dalla Romania, un calzaturificio trevigiano aprirà a Belgrado


Per ora il nome non è noto, ma pare molto verosimile che un calzaturificio di Treviso, specializzato nella produzione di stivali tecnico-sportivi per motociclisti, sia fortemente intenzionato a cambiare rotta alla sua delocalizzazione. Operativo da tempo in Romania, il calzaturificio è intenzionato a spostarsi in cerca di maggiori economie di scala (minor costo del lavoro, inferiore imposizione fiscale) e la scelta dovrebbe cadere sulla Serbia, dove già sono attive alcune realtà della zone di Montebelluna. Il calzaturificio dovrebbe sorgere nella zona di Bajina Basta.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati