Visvim (Giappone) apre alla donna e usa pelli italiane

Il brand giapponese Visvim ha esteso la collezione di scarpe alla donna (chiamandola WMV) e ha presentato la collezione primaverile a New York in previsione del lancio sul mercato statunitense che avverrà con i modelli primavera-estate. Stivali e zoccoli in pelle, espadrillas e slip-on sono disegnati da Hiroki Nakamura e si ispirano alla cultura amish e giapponese. I prezzi al dettaglio sono compresi tra i 600 e i 1.600 dollari. La manifattura avviene in Giappone, utilizzando quasi esclusivamente pelli italiane, di cui Nakamura si definisce “un fedele cultore”. Negli Usa, i modelli di scarpa maschile sono già venduti in serie limitate all’interno di alcune boutique indipendenti e da Bergdorf Goodman, mentre la collezione da donna sarà gestita da Barneys. Anche la distribuzione internazionale è molto selezionata: Lane Crawford ad Hong Kong, Colette a Parigi, Selfridges e Dover Street a Londra. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati