Zalando parla svedese

È stato confermato il supporto a lungo termine del gruppo d’investimento svedese Zinnevik a Zalando, leader nella vendita di scarpe on line. Il colosso svedese ha annunciato ieri di voler acquistare nuove azioni dell’e-commerce tedesco, arrivando così a quota 26% (escludendo il 9% che, indirettamente, controlla attraverso Rocket Internet).
Il vento continua così a soffiare in poppa per il giovane sito, fondato a Berlino nel 2008, che nel primo semestre ha realizzato un giro di affari di 471 milioni di euro, vedendo sempre più a portata di mano l’obiettivo di raddoppiare il fatturato dell’anno precedente. La settimana scorsa l’azienda – che ormai vende abbigliamento a 360° e non più solo calzature come in un primo tempo – ha inoltre annunciato la decisione di costruire nuovi uffici a Berlino, dove già ha i suoi headquarters, per una superficie totale di 20 mila metri quadrati. A questi, già dall’estate 2013, si aggiungeranno nuovi spazi in affitto, nei quartieri di Frierdrichshain e Prenzlauerberg.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati