AICC, unità di intenti della filiera pelle per la circolarità

Un momento del 47esimo convegno SSIP

Chimici del cuoio, fornitori, conciatori: c’è bisogno dell’unità di intenti dell’intera filiera perché la pelle si affermi nella sfida per la sostenibilità e l’economia circolare che investe l’industria della moda. Uno sforzo già in corso e sempre più necessario, oltretutto, perché c’è bisogno di trasmettere a brand, designer e consumatori un messaggio chiaro: la pelle…

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l’abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati