Ascoli Piceno: esplode silos di Finproject, nessun ferito

Nello stabilimento Finproject di Campolungo (Ascoli Piceno) è esploso uno dei silos contenente materiale per la produzione della plastica, tra cui granuli Eva e compound. L’incendio è avvenuto venerdì scorso. Immediatamente è scattato l’allarme ed il piano d’emergenza. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto con sette mezzi operativi. Nessun dipendente, per fortuna, è stato coinvolto. Oltre al silos e al materiale contenuto, le fiamme hanno danneggiato alcuni pannelli solari. Un’indagine è stata aperta per stabilire le cause dell’incendio. Tra le più probabili, un guasto alla parte elettrica che, provocando delle scintille, ha trovato terreno fertile nei componenti di plastica contenuti nel silos. “La produzione – ha spiegato il direttore della Finprojet Spa, Pasquale Malaccari – resterà ferma per almeno una settimana, al fine di ripulire il piazzale ma soprattutto per ripristinare il sistema di sicurezza che garantisca ai lavoratori di poter lavorare in un ambiente sicuro al 100%. Quanto è accaduto può succedere. La cosa più importante è stata che non sia stato coinvolto alcun dipendente”. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati