Le aziende chimiche a Simac Tanning Tech e Lineapelle: “Ottima affluenza e nuove possibilità di lavoro”

A Simac Tanning Tech erano presenti anche numerose aziende del settore chimico che lavorano per le aziende conciarie e quelle dedite alla lavorazione della pelle. In generale gli espositori hanno apprezzato le numerose presenze di visitatori italiani e stranieri, oltre che alla presenza in simultanea di Lineapelle, che ha permesso loro di passare i 3 giorni accanto alle aziende di settore. Cesar Krebel di Codyeco, in fiera per la prima volta, ha spiegato di essere: “Molto soddisfatto per i risultati e per i visitatori che sono stati di più di quelli che ci aspettavamo. Inoltre per noi è stato un momento importante perché abbiamo lanciato Biopol, un progetto con finanziamento europeo per lo sviluppo di biopolimeri con materie prime riciclate. Facciamo i complimenti agli organizzatori perché la fiera è andata oltre le nostre aspettative”. Anche Monica Gandolfi di Icap Leather Chem ha raccontato di essere “abbastanza soddisfatta. È stata una fiera interessante con una buona affluenza, soprattutto il secondo giorno e per noi è stata l’occasione di incontrare i nostri partner italiani, ma anche quelli europei ed esteri come gli asiatici”. Erik Robert Themmen, Gruppo Biokimica, che esponeva a Lineapelle, ha sottolineato come l’azienda sia tornata in fiera: “Perché siamo riusciti ad avere una presenza nel mondo delle concerie che per noi è molto importante. Siamo contenti del pubblico che abbiamo ricevuto tra italiani e stranieri e secondo noi è stato un evento positivo con nuove possibilità di lavoro e di sviluppo”. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati