Automotive, Scottish Leather Group a 136 milioni di pound

The Scottish Leather Group, primo gruppo conciario britannico e specialista delle pelli per automotive/aviazione, ha presentato i dati di bilancio per l’anno fiscale 2013/14. Il fatturato è aumentato del 18% e supera i 136 milioni di sterline, per un utile che sostanzialmente resta invariato, da 4,48 a 4,53 milioni di pound. La marginalità è stata in gran parte assorbita da quelli che Jonathan Muirhead, presidente del gruppo, ha definito “prezzi record del grezzo”. Nella presentazione del bilancio, l’azienda che controlla Bridge of Weir e altre concerie in Scozia ha sottolineato che in media i prezzi delle materie prime “sono aumentati del 16% mettendo ancor più sotto pressione i margini operativi”. Scottish Leather Group nota un rafforzamento della domanda di pelli per auto, arredamento e anche calzatura. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati