Bando europeo per le pelli al titanio

La commissione europea ha rinnovato il bando per i migliori 45 progetti di ecoinnovazione con una dotazione di fondi per oltre 31 milioni di euro. Il termine di scadenza è il 5 settembre. Le aziende devono presentare proposte per la commercializzazione di soluzioni ambientali innovative in diversi settori, tra i quali il conciario, con riferimento all’uso delle acque e al recupero del materiali. L’invito è rivolto alle imprese private che hanno sviluppato un prodotto, un processo o un servizio ecologico innovativo e che hanno difficoltà a collocarlo sul mercato. Il finanziamento copre fino al 50% di costi. Nel caso delle conciario, l’obiettivo è l’uso di pellame prodotto con “tecniche ecocompatibili di concia al titanio come quella registrata come Sanotan, che sostituisce i sali al cromo al 100% e riduce il carico degli agenti inquinanti nelle acque di scarto”. Ad esempio, il progetto TiLeather, coordinato da Inescop, vede la partecipazione delle spagnole Industria del Curtido, Fluchos e delle francesi Euroka e Mille. (p.t.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati