Concia, intesa raggiunta sul contratto nazionale


In anticipo rispetto alla scadenza, è stata firmata oggi a Milano l’ipotesi di accordo per il rinnovo del C.C.N.L. 31 ottobre 2013, che decorrerà dal 1° novembre 2013 e scadrà sia per la parte economica che per quella normativa il 31 ottobre 2016. L’intesa prevede un aumento retributivo erogato in tre passaggi pari complessivamente a 115 euro per il livello D2, la definizione di azioni concrete per la tutela del made in Italy, ribadisce l’importanza della formazione, della sostenibilità applicata dalle aziende conciarie, introduce la facoltà di avviare al 2° livello la realizzazione della previdenza integrativa. Sono previste inoltre alcune novità in materia di disciplina della malattia e infortunio, trattamento per maternità e paternità, trattamento di fine rapporto. Il contenuto dell’intesa è scaricabile dal sito

http://www.unic.it/public/UNIC/news/News_109_ccnl_concia_ipotesi_di_accordo.pdf

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati