Eagle Ottawa, nuovo stabilimento in Cina

“Il consumatore cinese esprime a chiare lettere il suo interesse per i rivestimenti in pelle all’interno della propria auto” ha dichiarato l’amministratore delegato di Eagle Ottawa, Jerry Sumpter, nel comunicato che precede l’annuncio officiale al salone dell’auto di Beijing. L’azienda del Michigan, prima al mondo per volume di affari nella produzione di pelli per l’industria automobilistica, investirà 30 milioni di dollari nella costruzione della terza fabbrica cinese, con due nuovi centri di ricerca. Per questo nei prossimi quattro anni avrà bisogno di accrescere la forza lavorativa, attualmente di 1.600 dipendenti, di 400 unità. Eagle Ottawa prevede che la crescita della disponibilità finanziaria media del cinese porterà l’industria delle quattro ruote nel prossimo lustro a fatturare 1,2 miliardi di dollari all’anno contro gli attuali 700. Ford, assente nel Paese, ha annunciato che distribuirà in Cina il suo brand primario, Lincoln, attraverso 60 concessionarie di 50 città, General Motors farà lo stesso con il lancio della versione 2014 di Buick Enclave luxury. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati