Fucecchio, tentato furto alla conceria Coripel

Un altro tentato furto a una conceria toscana. Dopo l’episodio riportato ieri in un’azienda di rifinizione di Santa Croce sull’Arno, è toccato alla Coripel di Fucecchio. Ieri sera i ladri hanno disattivato parte del sistema di allarme per poi fare irruzione. A farli fuggire pare sia stato il sensore antintrusione, il cui funzionamento è indipendente dal sistema d’allarme generale. Lo ha scoperto un addetto alla vigilanza, che trovando una porta manomessa si è insospettito e ha testato di conseguenza il sistema antifurto, scoprendone la manomissione. I malviventi non sarebbero riusciti a portar via nulla.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati