Giancarlo Dani è Cavaliere del Lavoro

Tra i 25 nuovi Cavalieri del Lavoro che il presidente della Repubblica ha nominato venerdì c’è anche il conciatore Giancarlo Dani, presidente del gruppo arzignanese specializzato in produzione di pelli per arredamento, auto, calzatura e pelletteria. Ha due sedi produttive in Italia e una filiale commerciale negli Stati Uniti. Il suo nome si aggiunge, tra i conciatori in attività, a quello di Giovanni Russo (Russo di Casandrino/Abip). Dani è stata inclusa tra le cento aziende “più verdi” d’Italia, esporta il 60% del fatturato e occupa 620 dipendenti. Tra i nominati, oltre a Dani, compaiono i nomi degli a.d. di Unicredit, Federico Ghizzoni, di Vodafone, Vittorio Colao, e Fincantieri, Giuseppe Bono, ma anche quelli di Patrizia Moroso per l’arredamento e di Simonetta Stronati per l’abbigliamento. (ag)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati