Gli operai “fantasma” di DueA festeggiano: sono stati finalmente licenziati

Quasi sempre il licenziamento è una pessima notizia, questa volta invece rappresenta un successo. I fatti, già raccontati in questo sito, riguardano gli operai della DueA, lavorazioni sottovuoto di Santa Croce sull’Arno (nella foto), che attendevano la comunicazione per poter accedere agli ammortizzatori sociali; si erano trovati però coinvolti in una kafkiana situazione di scaricabarile tra la vecchia proprietà, che li aveva “ceduti” alla nuova, e quest’ultima, che riteneva dovessero essere licenziati dalla prima. A seguito delle pressioni esercitate dal sindacato e dell’intervento del sindaco di Santa Croce sull’Arno, Osvaldo Ciaponi, i fatti sono stati chiariti ed è arrivato il licenziamento. Entro dieci giorni otterranno la liquidazione di tfr, ferie e permessi arretrati, quota parte della tredicesima. Soddisfatti i sindacati, che denunciano ora il rischio chiusura di un’altra realtà, una conceria con 25 dipendenti. (ag)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati