HP lancia il primo PC convertibile in pelle, Unica raccoglie fondi per custodie smartphone, Vertu la butta sul coccodrillo

0

“Sorry, vegans. HP’s Spectre Folio laptop is made with leather”. È il titolo scelto da Usa Today per presentare HP Spectre Folio, il portatile rifinito in pelle che rende unico il look del dispositivo e, quando è chiuso, somiglia a una cartella per documenti. Il prodotto si configura sul mercato come “il primo PC convertibile in pelle mai commercializzato”. La pelle è il materiale scelto da HP per  differenziarsi dai suoi competitor. Prodotto nelle colorazioni Cognac Brown e Bordeaux Burgundy, Spectre Folio costa, negli USA, 1.299 dollari. L’unicità del modello HP si accompagna all’idea dei veneti di Unica (Montecchio) che hanno lanciato su Kickstarter la campagna di raccolta fondi per realizzare custodie in pelle personalizzate per smartphone. L’obiettivo è arrivare a 10.000 euro, produrre le custodie in pelle personalizzate e inviarle “in segno di riconoscenza” a chi ha sostenuto il progetto della startup fondata da Luca Colli. La custodia sarà realizzata con pelle italiana. Vertu, noto produttore di smartphone di lusso salvato prima del fallimento, torna, invece, sul mercato con una finestra sulla Cina presentando il suo nuovo smartphone Android Vertu Aster P, realizzato in titanio e pelle di coccodrillo di colore nero o di colore bianco. L’azienda sottolinea che questo modello è realizzato nel Regno Unito. I prezzi vanno da circa 4.480 euro a oltre 12.000 euro per la versione in cocco Dazzling Gold. (mv)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso