Il conciatore volante


È mancato Ivo Nuti. Nobilitò la crosta, avviò l’export, introdusse il lusso, spinse le associazioni, impresse la sua impronta nelle banche, nell’aeroporto pisano, nel Chianti.

Tratto dal settimanale Mdp La Conceria, n.6/2013

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×