Il Gruppo Mastrotto per il secondo anno premia i più studiosi tra i figli dei dipendenti: “Così incentiviamo la formazione”

0

Andrea Bruttomesso e Maryrose G. Ezeobi, entrambi studenti del Liceo Scientifico L. da Vinci di Arzignano, Sara Tasson e Ankit Khatik, la prima iscritta e il secondo appena diplomato presso l’ITS Silvio Ceccato di Montecchio Maggiore. Sono loro i 4 ragazzi, figli di dipendenti, cui il Gruppo Mastrotto ha riconosciuto una borsa di studio (1.600 euro complessivi) come premio per l’impegno e l’eccellenza scolastica. “Per noi è sempre stato importante incentivare la formazione, che rappresenta la base sulla quale poi costruire la propria professionalità – è il commento affidato a una nota da Bruno e Santo Mastrotto, fondatori del Gruppo -. Intendiamo continuare a dare valore ai giovani sostenendo concretamente, attraverso iniziative come questa, le persone che rappresentano il futuro del nostro territorio”. Quella per l’anno scolastico 2017/2018 è la seconda edizione della borsa di studio del Gruppo Mastrotto per studenti meritevoli. La borsa rientra nel pacchetto di iniziative per il capitale sociale dell’azienda veneta (“Gruppo Mastrotto ti dà valore”), pacchetto collegato al welfare e alla responsabilità sociale d’impresa.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso