In nome della pelle: l’Europa prenda esempio dal Decreto italiano

In nome della pelle: l’Europa prenda esempio dal Decreto italiano

Il Decreto Pelle “pone fine all’usurpazione della nostra terminologia”. Da parte di chi? di quelli che vogliono “nascondere la vera composizione di altri materiali dietro il nome e la reputazione della pelle”. Lo dice Andreas Kindermann, imprenditore austriaco e presidente di Cotance. Il quale confida che, in nome della pelle, la svolta normativa italiana “possa…

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l’abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati