India: concerie chiuse per “festività religiose”

Le concerie della regione di Uttar Pradesh (India settentrionale) sono rimaste chiuse dal 3 al 5 gennaio, e lo saranno dal 18 al 20, dal 22 al 24, e, a febbraio, dal primo al 3 e dal 15 al 17. Il decreto, emanato dall’Ufficio del Controllo Ambientale, è stato emesso nel rispetto delle festività religiose di Megh Mela, Paush Pournima, Mauni Avasya, Basant Panchami, Magh Pournima e Mahashivratri, quando circa un milione di pellegrini e fedeli hindu si radunano sulle rive del Gange per il bagno purificatore. Il decreto è stato consegnato ad Imran Siddhiqui, rappresentante delle 350 concerie d’area (circa 20.000 addetti), il quale ha affermato che durante i giorni di chiusura verranno effettuati controlli per evitare che qualcuno non rispetti il decreto. Siddhiqui ha calcolato che la perdita finanziaria per le concerie si aggira attorno a 55 milioni di dollari e che a pagare i ritardi nelle consegne saranno i clienti europei e malesiani. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati