La conceria a Porta a Porta: Bernardo Finco (Adelaide) spiega perché la riforma fiscale è utile, oltreché necessaria

0

Flat tax con due aliquote? “Sicuramente può avere un impatto positivo. Dalla redistribuzione del carico fiscale può venire il miglioramento della spesa, a vantaggio delle imprese del Paese, stressate da un fisco eccessivo rispetto alla concorrenza europea”. Revisione dell’IRES (imposta sul reddito della società)? “Se l’Italia non abbassa l’IRES si troverà spolpata delle aziende sane e gli utili andranno all’estero”. Mentre a Palazzo Chigi le forze di governo cercano la quadra per la legge di Bilancio, Porta a Porta, format di approfondimento giornalistico RAI condotto da Bruno Vespa, ha analizzato ieri sera le eventuali ricadute delle proposte di riforma sul tessuto imprenditoriale italiano. A Bernardo Finco (nella foto), presidente della conceria Adelaide, consigliere UNIC – Concerie Italiane e presidenze Sezione Concia di Confindustria Vicenza, il compito di rappresentare il punto di vista delle “imprese storiche” (definizione di Porta a Porta). “Siamo alla sesta generazione – scherza Finco –. Speriamo che la flat tax ci aiuti ad arrivare alla settima”.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso