Ermal Meta nel cortometraggio Cuoio di Toscana

La musica di Cuoio di Toscana: nel nuovo short movie c’è Ermal Meta

Sarà il “linguaggio trasversale della musica, capace di avvicinare tutti, anche i più giovani, alla tradizione della lavorazione del cuoio” a essere protagonista nel prossimo short movie del Consorzio Cuoio di Toscana. Con una special guest tutta da scoprire.

Il cameo di Ermal Meta
Nel nuovo cortometraggio dal titolo Artes, apparirà in un cameo musicale il cantautore Ermal Meta, vincitore del Festival di Sanremo nel 2018 insieme a Fabrizio Moro con il brano Non ci avete fatto niente.

Gli altri protagonisti
Ermal Meta non è il solo “ospite d’eccezione presente nel progetto”. Al suo fianco ci saranno Roberto Ugolini, uno tra i più noti artigiani della scarpa su misura, e il celebre liutaio Fabrizio Poletti (famoso per utilizzare il legno delle botti esauste per produrre artigianalmente chitarre apprezzate a livello internazionale).

Perché Meta, Ugolini e Poletti?
La scelta è stata fatta, spiegano dal Consorzio, selezionando personalità che potessero rappresentare vere e proprie eccellenze italiane.  A legare le storie che s’intrecciano nello short movie (nato da un’idea di Michele Pecchioli e diretto da Stefano Lodovichi), sarà il forte legame con l’artigianalità e il made in Italy. Il racconto culmina nella scoperta finale di un oggetto prezioso: una chitarra fatta interamente a mano e rivestita in cuoio (mv).

Immagini Consorzio Cuoio di Toscana

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati