La pelle? Dipinta a mano è più esclusiva

Si prenda la pelle più tradizionale e di alta qualità che si possa immaginare: bovina, al vegetale, lavorata a concia lenta, bottalata, pieno fiore. Per darle un tocco artistico unico ed esclusivo, Francesco Cinelli, artista toscano, ha deciso di dipingerla a mano, creando una linea di pezzi unici a tema floreale, ognuno diverso dall’altro, adatti per essere trasformati in accessori di pelletteria, borse (nella foto), ma anche in particolari capi di abbigliamento. Ogni pelle, accompagnata da un certificato di unicità, autenticità e garanzia, è prodotta dalla conceria GB di Ponte a Egola, che ne ha portate alcune in mostra a Lineapelle. Obiettivo: “Offrire ai clienti una novità esclusiva, in grado fare la differenza su un mercato dove si trova di tutto e molte soluzioni sono simili tra loro”.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati